Testa di COMAGNA (2099 m.)

Val d'Ayas
AO

La vetta dal sentiero d'accesso, con una spruzzata di neve primaverile.

le immagini pi belle

Dalla vetta verso il solco della valle della Dora Baltea


Mappa dell' Itinerario

DISLIVELLO:  
560 m. circa considerando la discesa a Sommarese, 460 m. circa dal Col de Joux.

ESPOSIZIONE:
ovest/sud-ovest fino al bivio quota 1630 m., quindi sud.

DIFFICOLTA':

BREVE DESCRIZIONE
La Testa di Comagna una cima ben evidenziata, che si innalza tra il col de Joux ed il colle Zuccore, superando i due valichi di circa 500 metri.
  
Il suo versante nord-orientale precipita boscoso e dirupato verso la media val d'Ayas, in particolare verso Brusson e Arcesaz; i versanti meridionale e occidentale sono attraversati da carrarecce, piste forestali e sentieri che consentono di raggiungere la vetta.
 
L'itinerario descritto non l'unico possibile ma interessante poich descrive un anello, toccando la caratteristica frazione di Sommarese; si segue purtroppo per un tratto una pista forestale di recente costruzione (2002), lungo la quale sono ancora evidenti le ferite inferte dai mezzi meccanici al bosco ed alla montagna.
  
Dalla vetta il panorama remunerativo, spaziando sul solco vallivo principale, da Champdepraz ad Aosta; ben visibile anche il Monte Bianco.
  
Interessanti verso sud-est le Tre Becche che, con il Mont Nery, formano un poderoso anfiteatro roccioso; verso sud-ovest si individua facilmente l'aguzzo monte Avic, mentre in direzione NW si staglia la cima dello Zerbion, che mostra il suo versante pi severo.

 Claudio Trova, Giuliano Tomasetti & Fulvio Ferrua

torna a IN VETTA !