HÍHELICHT (Altaluce)  ( 3185 m.)

Valle di Gressoney
AOSTA

Piccola campana sulla cima dell'H÷helicht.
Sullo sfondo: la Piramide Vincent

 

Da inserire
 

 


Mappa dell' Itinerario

DISLIVELLO:
1340 m.

ESPOSIZIONE: prevalentemente Sud.

DIFFICOLTA': E
($) Alcuni escursionisti ci hanno recentemente segnalato (febbraio 2002) che l'ultimo tratto si sarebbe modificato, forse a seguito degli eventi alluvionali del 2000, divenendo di fatto pi¨ difficoltoso. 

 

BREVE DESCRIZIONE
La risalita del vallone di Salza nell'alta valle di Gressoney costituisce una classica sci-alpinistica; la zona riserva tuttavia soddisfazioni anche all'escursionista che, partendo dal piazzale delle funivie di Stafal, pu˛ ignorare i mezzi meccanici (che portano ad altre mete) e con una lunga camminata pu˛ risalire all' H÷helicht. Con questo toponimo, di chiara origine germanica, si individua una cima poco evidente, non dotata di forme particolarmente eleganti ma interessante come punto panoramico verso i Lyskamm ed il Castore: la vetta dell'Altaluce, brutta traduzione italiana della parola walser, costituisce un punto di osservazione privilegiato sul ghiacciaio del Lys e sui "quattromila" che lo circondano.
L'escursione non presenta difficoltÓ di nessun tipo: si svolge su di un sentiero che unicamente nella sua parte terminale, aggirando una zona rocciosa, si fa soltanto un po' pi¨ ripido.
($)

L'itinerario Ŕ stato pubblicato su ALPENNINO
periodico delle sezioni CAI della provincia di Alessandria
(Luglio 2000) 

Claudio Trova, Giuliano Tomasetti & Fulvio Ferrua

torna a IN VETTA !